Servizio_Medicina_Estetica

Servizio di Medicina Estetica

Il Rome American Hospital continuando a perpetuare la sua filosofia rivolta ad una assistenza sanitaria sempre più completa e di elevata qualità, amplia la sua offerta di prestazioni con l’apertura di un nuovo ambulatorio di Medicina Estetica.

La Medicina Estetica è ormai oggi una disciplina indirizzata non solo al semplice trattamento degli inestetismi ma, attraverso l’individuazione delle cause che li hanno prodotti e soprattutto la prevenzione ed il mantenimento, dedicata al raggiungimento dell’equilibrio e dell’armonia tra salute e bellezza, tra corpo e mente, mantenendo un approccio non invasivo alla soluzione dei problemi estetici.

LE PRESTAZIONI:
Visita medico estetica, con check-up cutaneo strumentale, con prescrizione cosmetologica ed eventuale percorso alimentare.

PER IL VISO:
- Peeling chimico:
Per migliorare l’aspetto della pelle stimolandone biologicamente il rinnovamento cellulare.
Agisce sull’invecchiamento cutaneo, sulle discromie, sulla texture e sulla luminosità cutanea

- Peeling al TCA e perossido di idrogeno:
Nuovo peeling a base di TCA (acido tricloracetico), utilizzato solo al 33% in combinazione con il 5% di acido cogico e perossido di idrogeno, che rappresenta una valida alternativa alla biorivitalizzazione iniettiva.

- Biostimolazione:
Contribuisce a contrastare il fisiologico invecchiamento della pelle legato alla diminuzione di attività delle cellule del derma, i fibroblasti.

- Fillers (acido ialuronico):
Per il riempimento e la correzione di rughe, solchi, piccole cicatrici e l’aumento volumetrico di labbra, zigomi ed altre zone del viso.

- Botulino:
Attraverso piccole infiltrazioni permette la distensione dei tratti e dello sguardo eliminando le rughe del viso in modo sicuro, modulabile e reversibile.

- Radiofrequenza (rimodellamento e tonificazione viso):
Per contrastare lievi lassità cutanee ed ottenere un apprezzabile aumento del tono e della consistenza dei tessuti, favorendo la formazione di nuove fibre di collagene.

- Plexr:
Il Plexr rappresenta l’ultima generazione di strumenti per la medicina estetica. E’ lo strumento ideale per effettuare tutti gli interventi di Chirurgia non Ablativa della Soft Surgery. Nasce dalla necessità di intervenire su patologie dove risulta difficoltoso l’utilizzo di altri strumenti come il Laser o il Radiobisturi.

- Carbossiterapia:
Per il ringiovanimento cutaneo. Le apparecchiature per il trattamento, ad esclusivo uso medico, sono certificate e riconosciute dal Ministero della Salute e l’unico gas autorizzato per il trattamento di carbossiterapia è CO2 medicale.

- Off (Onde di Flusso Frazionate):
Apparato per la chirurgia non ablativa dermica, indicato in particolare per il trattamento di:
• Angiomi
• Teleangectasie (capillari)
• Distruzione parcellare del tessuto adiposo

PER IL CORPO:
- Scleroterapia:
Terapia medica che consiste nell’iniezione di una sostanza sclerosante dentro il capillare. La sostanza “irrita” la parete interna della piccola vena favorendone la chiusura e consentendone il successivo riassorbimento.

- Carbossiterapia:
Per il trattamento della pannicolopatia (la cosiddetta cellulite), per le adiposità localizzate, le lassità cutanee e, in generale, il ringiovanimento cutaneo.

- Cavitazione medica:
Trattamento non chirurgico e non invasivo, finalizzato a ridurre lo spessore delle adiposità localizzate attraverso l’utilizzo di ultrasuoni a bassa frequenza. Rappresenta una valida alternativa non invasiva alla liposuzione.

- Radiofrequenza:
Trattamento efficace e sicuro per contrastare lievi lassità cutanee ed ottenere un apprezzabile aumento del tono e della consistenza dei tessuti, favorendo la formazione di nuove fibre di collagene.

- Luce pulsata (epilazione progressivamente definitiva):
L’utilizzo del laser permette di eliminare progressivamente e in maniera definitiva la peluria, a seconda del fototipo della cute e della regione anatomica da trattare.